I NOSTRI STUDENTI AL FESTIVAL DEL GIORNALISMO ALIMENTARE. “UN EVENTO PRESTIGIOSO E UN’OPPORTUNITÀ PER IMPARARE”

Hanno lavorato in un contesto di eccellenza, ma anche incontrato food blogger, personalità della cultura, della politica e giornalisti. Alcuni studenti dell’Istituto “Erminio Maggia” hanno fatto servizio al Festival di Giornalismo Alimentare, che si è tenuto a Torino il 21, 22 e 23 febbraio. La kermesse, che ogni anno richiama giornalisti, aziende, esperti di alimentazione e tanto altro, è stata tenuta presso il Centro Congressi Torino Incontra.

Gli studenti che frequentano il corso Tecnico per il Turismo (dalla seconda alla quarta) e la quinta B del corso di Accoglienza Turistica, si sono occupati dell’accoglienza e dell’accreditamento degli Ospiti. A coordinarli era il Prof. Riccardo Fava Camillo, Presidente di HOSPES.  “E’ stata un’ottima opportunità per noi, abbiamo accolto molti ospiti e lavorato con impegno”, dice Eva Guerra, studentessa della classe terza del corso Tecnico per il Turismo. Tra i compiti degli studenti, c’erano la preparazione del materiale informativo, l’organizzazione delle postazioni operative, l’assistenza di cortesia e la collaborazione nella gestione del database. “Un’esperienza fantastica e istruttiva, per me era la prima volta in un evento così importante”, racconta Leonardo Sala, classe seconda TT. Durante i giorni del Festival gli studenti hanno incontrato anche il sindaco di Torino Chiara Appendino.

Tre delle studentesse che componevano il team di lavoro fanno parte anche della redazione dell’eBook HOSPES e sono state inserite nella redazione del Festival, in modo da toccare con mano la vera attività. Hanno potuto intervistare Benedetta Rossi, in testa alle classifiche tra le influencer nel food, che venerdì 22 febbraio ha raccontato la sua “giornata da foodblogger”. Tra le personalità che hanno incontrato c’è stata anche l’ex ministro Elsa Fornero, alla quale hanno consegnato il libro “Il Potere delle Immagini”, che ripercorre la storia e il significato delle tavole didattiche del Capitano Ricci. “E’ stata molto felice di riceverlo; nell’occasione ci ha raccontato anche cose personali, per esempio ci ha detto che ha cinque nipoti e coltiva l’orto”, spiega Emilie Bogo della quarta TT.

Per gli studenti partecipare al Festival è stata un’opportunità per imparare a muoversi in un contesto di grande prestigio, che ospita associazioni di settore e professionisti della sicurezza alimentare, critici enogastronomici, influencer e chef in una tre giorni di incontri dove si è parlato di cibo a tutto tondo: dai prodotti contraffatti all’enoturismo, dalle mafie nella ristorazione alla comunicazione su latticini e carne. La professionalità e serietà degli studenti del Maggia è stata riconosciuta: questo è il quarto anno che i ragazzi partecipano al Festival, cioè da quando l’iniziativa è stata creata.

Tutto testimoniato nero su bianco, ecco alcune “referenze” estratte dall’Album di Famiglia e rilasciate dagli organizzatori del Festival, i giornalisti che compongono l’Associazione culturale Pensare il Cibo:

“Ragazzi!! Siete stati fantastici è stato un piacere lavorare con voi!”,

“I ragazzi di Stresa dell’Istituto Maggia sono sempre, super, super, super in tutto! Complimenti di vero cuore e grazie”,

“Siete sempre una garanzia! Auguri ragazzi. Avete tutti i numeri per fare grandi cose”,

“Cosa possiamo dire a dei giovani studenti talentuosi, pazienti e preziosi il nostro Festival fin dal primo anno. Grazie! Continuate a credere con passione in quello che fate. Studiate e lavorate. Il Festival esiste grazie a questo: credere, lavorare, investire”,

“Alla Scuola più organizzata e professionale del mondo dell’ hotellerie, ed ai fantastici ragazzi che ci hanno aiutato in questi due giorni intensi! Grazie!”,

“Per il quarto anno abbiamo potuto apprezzare la serietà e la competenza del vostro gruppo di lavoro. Per noi siete sempre una preziosissima risorsa e una garanzia di qualità. Vi state preparando ad essere dei professionisti e siete già a buon punto. Grazie di tutto”,

“Grazie per il vostro supporto e la vostra preparazione. Bravi tutti e tutte”,

“Professionalità, allegria, simpatia… una garanzia! Grazie ragazzi siete stupendi!”,

“Ai migliori “aiutanti”, partner e compagni di avventura che questo Festival possa avere…grazie! siete già dei professionisti e diventerete sempre più bravi. L’Italia del futuro può contare su di voi”.

Arrivederci alla prossima edizione.

  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali
  • Consulta i bandi nell'Albo Pretorio
  • Open days Istituto Alberghiero Maggia
  • Scuole VCO
  • Iscrizioni Istituto Alberghiero Maggia Stresa
  • Sito web del Comitato Gentori
  • Progetto Interreg - Vai al sito
  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali

Area Genitori

Consultazione voti allievi, assenze, comunicazioni scuola-famiglia...

Accedi

Area Docenti

Link a Valutaweb, al Caffè del Maggia, download moduli, circolari...

Accedi