FESTA PER I NUOVI DOCENTI ALL’ISTITUTO MAGGIA

Cerimonia del tè e presentazioni ufficiali per gli insegnanti appena arrivati

STRESA, 4 ottobre
– L’Istituto Maggia di Stresa ha accolto i nuovi insegnanti durante un incontro che si è tenuto nella sala ristorante dell’edificio di viale Mainardi, ex albergo che attualmente ospita la sede della scuola.

Ad aprire la riunione di benvenuto è stato il discorso della dirigente, la dottoressa Manuela Miglio. Le sue parole, che hanno voluto riassumere la mission di quello che è l’istituto alberghiero più antico d’Italia, sono state seguite dal saluto di Giovanni Rottoli e di Franco Filippini, due ex docenti nonché ex studenti, attualmente membri dell’associazione Hospes, che riunisce gli ex allievi passati dalle aule del Maggia. I due professori in pensione hanno voluto ricordare le origini dell’Istituto, che nel 2018 compirà 80 anni, ma anche parlare di quel senso di famiglia che si respira quando si lavora al suo interno.

In seguito è arrivato il turno dei “nuovi”: i docenti si sono presentati uno a uno, spiegando che cosa insegnano e da dove vengono. Progetti, aspettative, ricordi: dopo aver condiviso storie ed esperienze, è arrivato il momento di festeggiare l’inizio del nuovo anno scolastico con la cerimonia del tè, in una sala decorata per l’occasione con grandi lanterne e raffinati servizi di porcellana.

Il rinfresco, organizzato dal professor Gerlando Onolfo, è stato servito da un gruppo di studenti della scuola, che simula il funzionamento di un vero albergo e quindi “impiega” i suoi alunni durante gli eventi e non solo. I docenti hanno potuto ascoltare dalla voce dei ragazzi la presentazione sui diversi usi e costumi del tè e in seguito hanno avuto la possibilità di assaggiare alcuni cocktail creati con le foglie di quest’infuso e di sorseggiare la versione calda della bevanda, accompagnata da dolci e piccola pasticceria. In questo modo ha preso forma una cerimonia del tè applicata alla gestualità, che è stata al tempo stesso un viaggio sensoriale verso nuove modalità gustative. Un esempio? Gli studenti di 5ASV hanno offerto una bevanda a base di tè nero e cioccolata calda, connubio originale e sorprendente.

Un pomeriggio, dunque, all’insegna della miglior tradizione del Maggia delle “generazioni in cordata”, dove la storia e la tradizione si legano all’innovazione e al cambiamento, in un abbraccio simbolico tra passato, presente e futuro.

  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali
  • Consulta i bandi nell'Albo Pretorio
  • Open days Istituto Alberghiero Maggia
  • Scuole VCO
  • Iscrizioni Istituto Alberghiero Maggia Stresa
  • Sito web del Comitato Gentori
  • Progetto Interreg - Vai al sito
  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali

Area Genitori

Consultazione voti allievi, assenze, comunicazioni scuola-famiglia...

Accedi

Area Docenti

Link a Valutaweb, al Caffè del Maggia, download moduli, circolari...

Accedi