QUANDO SI LAVORA COL CUORE

Sta diventando ormai un appuntamento fisso quello fra la “Scuola di Stresa” e i JRE-Jeunes Restaurateur-Italia e chissà che un giorno anche questo non possa essere annoverato fra le “tradizioni” dell’Istituto. Una collaborazione, fortemente voluta dalla Dirigente Manuela Miglio, che si avvia sempre più ad assumere le forme di un vero e proprio sodalizio. Forse non a caso in primavera i JRE hanno organizzato, proprio a Stresa “grazie alla Dirigente Miglio” (precisa Luca Marchini, Presidente JRE), il loro Congresso “un evento fondamentale e istruttivo per i ragazzi”, continua Marchini.

Gli studenti della “Scuola di Stresa” attraverso il progetto “JRE docenti al Maggia” hanno il privilegio di veder entrate nelle proprie classi questi grandi chef “poiché i ragazzi prima o poi si dovranno confrontare con i futuri ristoratori” spiega il Presidente. Un percorso quindi che ha avuto inizio in aula per poi concludersi martedì 6 giugno in sala ristorante dove due studenti, Giorgia Massari per la Sala e Ludovico Crespi per la Cucina, sono stati proclamati vincitori della Borsa di Studio Intesa Sanpaolo. Una opportunità non da poco considerato il fatto che la impiegheranno in uno stage che svolgeranno in una delle strutture dei JRE.

Una opportunità che ben conosce Gianluigi Salinelli vincitore, lo scorso anno,  della medesima borsa di studio e che ora si trova con l’avere tra le mani un contratto a tempo indeterminato proprio con i JRE. Perché il “Maggia” da sempre è una scuola che guarda al futuro con un “occhio rivolto continuamente al passato” come ama ricordare ogni volta il Presidente dell’Associazione Hospes Alberto Gozzi.

La “Scuola delle Alte Mete” narrata dalla Dirigente attraverso il racconto di un intero anno scolastico che, fra i tanti progetti (“Il Maggia è sempre in cammino”, il “Progetto Legalità” e quello “A braccia aperte” tanto per citarne solo alcuni), quest’anno si è avvalsa di una nuova collaborazione (quella con la Caffarel). Ma la scuola è raccontata anche attraverso le pagine dell’eBook Hospes che Riccardo Fava Camillo, Vicepresidente dell’Associazione, non dimentica di presentare. Una rivista che vanta la direzione di una firma autorevole, quella di Renato Andreoletti e alla quale collabora un gruppo o meglio una squadra, così come amano definirsi loro, di studenti e insegnanti. Un lavoro da non confondersi con un semplice giornalino scolastico in quanto si tratta di una vera e propria rivista la cui realizzazione richiede tanta serietà e molto impegno.

E naturalmente nella giornata del Discover Talent 2017 non ci si poteva certo dimenticare di loro, dei ragazzi, che per la realizzazione del numero quattro (che verrà pubblicato a settembre 2017) hanno lavorato con una dedizione davvero lodevole: Lorenzo Mantegazza, Rebecca Staffa, Martina Boca, Emilie Bogo, Martina Miglioranza e Irene Mori. A loro è andato un attestato di riconoscimento al merito. Insomma non si può certo dire che la “Scuola di Stresa” non abbia impegni. Si lavora, questo sì, ma alla fine le soddisfazioni che si raccolgono sono anche tante perché “al Maggia si lavora col cuore” come direbbe la Dirigente Manuela Miglio.

  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali
  • Consulta i bandi nell'Albo Pretorio
  • Open days Istituto Alberghiero Maggia
  • Scuole VCO
  • Iscrizioni Istituto Alberghiero Maggia Stresa
  • Sito web del Comitato Gentori
  • Progetto Interreg - Vai al sito
  • Albo pretorio d'Istituto
  • Albo RSU - Comunicazioni sindacali

Area Genitori

Consultazione voti allievi, assenze, comunicazioni scuola-famiglia...

Accedi

Area Docenti

Link a Valutaweb, al Caffè del Maggia, download moduli, circolari...

Accedi